Ultima modifica: 3 Settembre 2018
Istituto Comprensivo " Antonio Vivaldi " > Patto di corresponsabilità

Patto di corresponsabilità

Il patto di corresponsabilità – Scuola, Alunno e Genitori

L’Isttituto Comprensivo Via Mar Rosso assicura:
Un ambiente educativo adeguato, sereno, vigilato, che assume responsabilità e controllo.
Professionalità, attraverso l’aggiornamento periodico.
Collegialità nelle decisioni.
Uniformità della pianificazione educativa, nel rispetto delle identità dei singoli e delle relative esigenze.
Trasparenza nell’applicazione dei criteri di formazione e valutazione.
Applicazione della normativa concernente il voto di condotta quale elemento fondante e finalizzato alla promozione.

Gli alunni si impegnano:
a tenere un comportamento corretto,adeguato alle esigenze del dialogo educativo, rispettoso delle norme, del vivere civile e sociale all’interno della comunità scolastica.

Scuola, Alunni e Genitori:
accettano le conseguenze derivanti dalla sottoscrizione di questo documento, ivi comprese le iniziative di sanzioni, impegnandosi al massimo rispetto dell’accordo.

NORME GENERALI

COMUNICAZIONI TRA SCUOLA E FAMIGLIA
Le comunicazioni tra Scuola e Famiglia avvengono normalmente per mezzo del diario e del libretto delle giustificazioni dell’Alunno/a.
L’uso del telefono della Scuola è consentito agli Alunni solo per effettive necessità verificabili e sotto la vigilanza di un adulto

SANZIONI
Richiami orali, note sul diario, compiti aggiuntivi, esclusione dalla partecipazione ad uscite didattiche e a viaggi di istruzione, risarcimento di eventuali danni, temporanea sospensione dell’intervallo, convocazione della Famiglia.
Dopo la terza nota sul Registro di Classe è prevista la sospensione dalle lezioni per un periodo commisurato alla gravità dei fatti che hanno prodotto i tre provvedimenti.
In caso di fatti gravi, lesivi della dignità e della sicurezza personali, la sospensione sarà immediata e varierà nella durata a seconda della gravità degli atti.

DIARIO
Mantenere il diario ed il libretto delle assenze integri e ordinati, finalizzati alle sole comunicazioni scolastiche. In caso di smarrimento il duplicato del libretto delle assenze va richiesto dai Genitori al Dirigente. La firma degli avvisi dovrà avvenire con puntuale tempestività. Se il diario risulterà danneggiato e disordinato, verrà ritirato e sostituito ad onere della Famiglia.

ASSENZE
Il giorno del rientro a scuola, successivo ad un’assenza, vedrà la compilazione della giustificazione sul libretto. Dopo 5 giorni consecutivi d’assenza, i minori verranno riammessi in classe previa presentazione di certificato medico; questo, tuttavia andrà accompagnato dalla giustificazione sul libretto. Periodi di assenza prolungati, non dovuti a malattia, vanno comunicati ai Docenti.

IN CASO DI SCIOPERO dei Docenti, qualora la Famiglia ritenesse opportuno non mandare a SCUOLA il/la minore, sulla motivazione della giustificazione non potrà comparire la dicitura “SCIOPERO”, giacché tale diritto può essere esercitato solo da personale che percepisce indennità economica.

RITARDI
Vanno motivati ogni volta che avvengono e giustificati dal Dirigente o da chi ne fa ve veci.

USCITA ANTICIPATA
In qualsiasi momento della giornata, anche per la mensa, sarà consentito l’allontanamento dalla Scuola solo dietro richiesta scritta e soltanto se un familiare o persona autorizzata con delega scritta dalla Famiglia preleverà il minore. In caso non sia un genitore a prelevare l’Alunno/a, verrà chiesto un documento identificativo alla persona incaricata del prelievo.

  • Ingresso ed uscita saranno sorvegliati da tutto il Personale. I Docenti attenderanno gli Alunni nelle aule e li accompagneranno all’uscita
  • Le Uscite didattiche e i viaggi di istruzione saranno programmati in funzione dell’apprendimento.
  • Gli ambienti scolastici ed i materiali, compatibilmente con quanto le Istituzioni Locali hanno progettato di sistemare, sono curati collettivamente.
  • E’ vietato danneggiare la segnaletica sulla sicurezza, e i dispositivi di sicurezza antincendio (estintori, idranti, dispositivi di allarme, porte tagliafuoco). I trasgressori saranno puniti ai sensi dell’art. 635 C.P. aggravato ex-art. 625 C.P. (arresto. da 6 mesi a 3 anni o multa fino a € 309.87).
  • In caso d’uscita anticipata, visita guidata o altro evento che snaturi l’orario solito di lezione, l’Alunno/a che non avrà il diario firmato dalla Famiglia, non uscirà e verrà aggregato ad altra Classe. La falsificazione della firma implica l’immediata convocazione dei Genitori.
  • La mancata giustificazione e la falsificazione di firma comporteranno segnalazione del Coordinatore di Classe al Dirigente scolastico.
  • La frequenza irregolare verrà segnalata tempestivamente, poiché, alla luce della normativa vigente, può compromettere la validità dell’anno scolastico.
  • Gli Alunni non possono usare il cellulare, come tutto il Personale della Scuola, né tenerlo acceso durante le ore di lezione. Per la perdita o il danneggiamento di un cellulare spento, alcun danno potrà essere richiesto alla Scuola. Poiché nessun operatore scolastico può sequestrare beni od oggetti di proprietà dei minori, l’uso e l’accensione del cellulare comporteranno nota scritta sul Registro di Classe e l’applicazione del Regolamento, con sospensione da uno a dieci giorni, in caso del ripetersi degli eventi.
  • Chi sporca pulisce, chi danneggia paga.
  • I Genitori seguono con attenzione la vita educativa dei figli
  • Il Dirigente scolastico riceve Famiglie ed Alunni, li ascolta e cerca di risolvere i problemi che si presentano
  • Il rispetto ed il dialogo, un servizio didattico qualificato e la totale disponibilità del Personale tutto a confrontarsi con le Famiglie e con gli Alunni sono punti di forza di questo patto di corresponsabilità.

Il presente documento deve essere sottoscritto da tutte le parti (dirigente scolastico, alunno, genitori) e tenuto nel diario degli Alunni.

Una copia del presente documento viene affissa nelle aule ed inserita nel Registro di Classe.

Scarica il Patto di Corresponsabilità in formato PDF